Home / Ultimissime / Ancelotti Napoli. Buona la prima

Ancelotti Napoli. Buona la prima

Il Napoli parte con una trasferta durissima. Anche se in realtà con la Lazio gli azzurri hanno fatto spessissimo bottino pieno negli ultimi anni, c’era l’incognita esordio con nuove idee di gioco.

In realtà Ancelotti ha dimostrato di aver profondo rispetto per l’assetto di base ereditato da Sarri e, infatti, ne mantiene l’ossatura principale. Primi minuti un po’ sotto tono per il Napoli che vede alcuni flash soprattutto da Zielinski che giunge spesso alla conclusione. Proprio nel momento migliore del Napoli che iniziava a impostare meglio il suo gioco è arrivato il goal della Lazio. Una giocata splendida di Immobile in splendida forma, ma è anche vero che ben tre difensori si fanno ingannare in maniera imprevedibile. Probabilmente è Albiol che non chiude bene la posizione.

Nell’ambiente partenopeo già arrivavano i primi malumori e preoccupazioni, ma il Napoli non ha perso le staffe. Grazie al carattere della squadra che l’anno scorso ha fatto ben 91 punti, si risale la china con Milik.

Il polacco segna facilmente su azione bellissima costruita dal gruppo e su assist di Callejon, ma si mostra in forma e fa ben sperare, lanciando dei chiari segnali a tutti quelli che cercavano l’acquisto di un attaccante.

Il secondo goal arriva su splendida conclusione di Lorenzo Insigne, una delle sue.

In questa splendida prima del Napoli con Ancelotti come condottiero ci sono ottime premesse per un altro campionato entusiasmante.

I primi indizi del nuovo corso: maggiore pragmaticità e gestione più flessibile del gioco in cui si è rinunciato al pressing forsennato sempre alto e senza pause per una modalità di gioco attendista nei momenti giusti.

Alla prossima

 

 

About Salvatore Annona

Check Also

Il Napoli batte la Fiorentina. Chi vince e chi perde

La partita contro la fiorentina arrivava al San Paolo nel peggiore dei modi. L’alta tensione …

Lascia un commento